Medicina esteticaI nostri trattamenti

La pelle è l'organo più visibile che rivela precocemente i segni del tempo, le aree cutanee più interessate sono le zone fotoesposte come il viso, il collo, il decolletè e le mani.

Image

La Biorivitalizzazione

Per contrastare e/o rallentare la comparsa dei segni del tempo uno dei trattamenti più diffusi nell'ambito della medicina estetica è la biorivitalizzazione o bio stimolazione.

La biorivitalizzazione è da molti medici considerato il trattamento dermatologico fondamentale perché favorisce il miglioramento della qualità e dell'aspetto della pelle.

É un trattamento ambulatoriale, che non richiede l'interruzione da parte della paziente delle normali attività quotidiane. I prodotti utilizzati da noi garantiscono un risultato di qualità, si tratta di prodotti sicuri con certificato CE, delle migliori case farmaceutiche.

Da cosa è composta la biorivitalizzazione?
Da Pronucleotidi e acido jaluronico
Cosa sono i polinucleotidi?
I polinucleotidi sono sostanze naturali che favoriscono il rinnovamento e l'attività dei fibroblasti, del derma che producono collagene ed elastina responsabili dell'elasticità e del tono della pelle.
Cos'è l'acido jaluronico?
É una sostanza che normalmente si presenta nella pelle e ed e responsabile della sua idratazione. Essa viene usata per reintegrare il contenuto in acido jaluronico della pelle che con il passare degli anni diminuisce progressivamente. É un trattamento sicuro perché sono utilizzate sostanze biocompatibili cioè già presenti nella nostra pelle.
Sono prodotti sicuri?
La biorivitalizzazione permette di migliorare l'aspetto della cute ma anche prolunga e aumenta l'efficacia di altri trattamenti di medicina estetica come: peeling e filler.
Quando e' consigliata la biorivitalizzazione?
  • - per idratare profondamente la pelle
  • - per favorire l'attività dei fibroblasti
  • - per la prevenzione dell'invecchiamento cutaneo
  • - per le cute sottile e disidratate
  • - per la preparazione della pelle prima e dopo l'esposizione solare
  • - in presenzia di smagliature
Quali sono gli effetti?
L'idratazione profonda della pelle, crea un ambiente più adatto per un'efficiente rigenerazione e rivitalizzazione cellulare. La pelle diviene più turgida, più elastica e più tonica.
Con quale frequenza e quali prodotti utilizzare?
Sono in genere consigliate 3 sedute di trattamento a distanza di 30 giorni l'una dell'altra a altre sedute di mantenimento dopo 3-6 mesi. I programmi di trattamento vanno personalizzati con il proprio medico a seconda delle condizioni della pelle, se vuoi delle informazioni non esitare a contattarci.

FillerI nostri trattamenti

Il filler è un trattamento di riempimento delle pieghe e rughe cutanee.

Cosa è l’acido jaluronico?
L’acido jaluronico è una sostanza naturale, normalmente contenuta nel nostro organismo, quale componente polisaccaridico della matrice intercellulare;
l’acido jaluronico trattiene acqua, idratando e conferendo volume alla pelle.

Col passar del tempo esso si riduce, creando rughe e riduzione della tonicità cutanea del viso. Il filler all’acido jaluronico, i cui risultati possono durare da 6 a 8 mesi.

Un'alternativa al filler all'acido jaluronico è un prodotto a base di idrossiapatite di calcio, anche questa una sostanza naturale, biocompatibile che stimola la produzione d collagene e permette di creare un effetto voluminizzante tipo lifting ridefinendo il contorno del viso.
Ristabilisce il volume perso e migliora il look accentuando i contorni, attenuando pieghe e rughe di espressione. Ricreando i volumi (zigomi-guance-mento)e rendendo più turgide le labbra.

Il filler è praticamente indolore se paragonato a tutti gli altri prodotti presenti oggi sul mercato.

Lo 0,3% di lidocaina aggiunto all’acido jaluronico, lo rende un prodotto tollerabile anche dalla paziente più delicata e paurosa.

Inoltre, il composto è assolutamente omogeneo, non è granuloso e quindi risulta essere di facile applicazione adattandosi perfettamente alla naturale anatomia del viso del paziente.

BotulinoI nostri trattamenti

La tossina botulinica A (BTXA) è sostanza che agisce bloccando il rilascio nervoso della acetilcalina che è il mediatore chimico del meccanismo di contrazione muscolare.

Le prime applicazioni terapeutiche della tossina botulinica nel trattamento di iperflessionalità risalgono al 1960, mentre l'uso nel trattamento delle rughe di espressione dovute ai muscoli mimici è stato descritto per la prima volta del 1992.

La tossina botulinica A determina rilassamento del muscolo con conseguente appianamento della ruga di espressione. Questo effetto dura circa 8 mesi ed reversibile perché nel tempo si ripristina una nuova trasmissione venosa.

Botulino immagine
Botulino immagine
Botulino immagine

La tossina botulinica A (BTXA)

Attualmente l'uso della tossina botulinica di tipo A per rimodellare le rughe di espressione della parte superiore del volto risulta essere il metodo migliore e più semplice se paragonato ad un trattamento ò laser resurfacing o ad un intervento chirurgico. Esso è indicato sopratutto per le rughe della glabella, fronte, area periorbitale (zampe di gallina). Ovviamente va eseguito in un ambulatorio e da personale medico specializzato.

Da Estetikamente Laser il trattamento viene effettuato da specialisti dermatologici utilizzando prodotti sicuri ed afidabili con marchio CE e con approvazione dell'FDA americana.
Le complicazioni che possono seguire al trattamento sono dovute infatte ad inadeguate precauzioni, a tecniche di iniezione imprecise o a elevata diluizione del prodotto.


Peeling chimicoI nostri trattamenti

Il peeling chimico consiste nell’applicazione sulla superficie cutanea di una o più sostanze esfolianti, le quali provocano una successiva rigenerazione cellulare dell’epidermide e del derma, con evidente miglioramento della consistenza cutanea.

Essi possono essere suddivisi in superficiali, medi e profondi a seconda del livello di penetrazione della sostanza utilizzata.

I peeling superficiali e medi come sono ac. mandolico, ac. Salicilico, ac Piruvico, ac. Glicolico, solucione Jessner e a. Tricloroacetico al 25%, sono indicati per il trattamento di varie alterazioni cutanee e sono caratterizzati da notevole efficacia e tolerabilità determinando lievi effetti post peeling rispetto ai peeling profondi ac. tricloroacetico al 40% e Fenolo.

Trattamento all’Acido mandelico
Indicato nei soggetti con pelle molto sensibile in caso di rosacea, eritematoteleangectasie, lievi discromie, crono e fotoinvechiamento di grado lieve. Si tratta di un peeling totalmente delicato che può essere eseguito anche nella stagione stiva;
Trattamento all’Acido salicilico
Indicato nei soggetti con acne comedogenica e infiammatoria Per un buon risultato occorre un ciclo di 3-4 sedute a distanza di 10 giorni ciascuna;
Trattamento all’Acido piruvico
Indicato in caso di crono-fotoinvecchiamento di grado lieve-moderato, con rughe sottili numerose discromie e cute iperssita e porosa; ed anche per il trattamento di dermatite seborroica e iperpigmentazioni di acne. Si consigliano 4-6 sedute a distanza di 4 settimane.
Trattamento all’Acido glicolico
Indicato in caso di lievi iperpigmentazioni, lievi ipercheratosi, seccheza cutanea, crono e fotoinvecchiamento di grado lieve. Si consigliano 3-4 sedute sedute a distancia di 3 settimane ciascuna.
Trattamento all’Acido tricloracetico
È indicato in caso di cromo e fotoinvecchiamento di grado severo, iperpigmentazioni cutanee, cheratosi attipiche. ed esiti cicatriziali da acne. A seconda della concentrazione utilizzata (25%-40%) si consigliano 2-3 sedute a distanza di 4 settimane ciascuna o un singolo trattamento 2 volte l'anno.
Trattamento alla soluzione di Jessner
È un peeling che contiene 3 diverse sostanze: (acido Salicilico al 15%, acido Lattico al 20% e resorcinolo al 14%). Indicato per acne comedomica e infiammatoria, iperpigmentazioni, cheratosi attiniche, ipercheratosi, lieve crono-fotoinvecchiamento.
Trattamento Yellow peel
E’ un peeling combinato, che si presenta come una pasta gialla schiarente a base di acido cogico, azelaico, retinoico, fitico, glicolico, salicilico. Utilizzato nel trattamento di melasma, iperpigmentazioni, rughe e invecchiamento della zona perioculare. Ha il vantaggio di essere modulabile a seconda delle esigenze paziente.

top